Assicurazione DPO

Polizza di Responsabilità Civile DPO
Data Protection Officer
Responsabile Protezione Dati

Il DPO (Data Protection Officer) o Responsabile della protezione dei dati è una figura professionale con particolari competenze in campo informatico e giuridico. Il compito principale del DPO è l’osservazione, la valutazione e la gestione del trattamento dei dati personali allo scopo di far rispettare le normative europee e nazionali in materia di privacy.
I compiti del DPO sono elencati dall’art. 39 del Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali il quale stabilisce che tale figura debba:

– informare il responsabile del trattamento dei dati sugli obblighi di legge scaturenti dal regolamento o da ulteriori normative dell’Unione in materia di dati personali;
– controllare l’osservanza del Regolamento da parte del responsabile del trattamento dei dati
– fornire pareri circa la valutazione d’impatto sulla protezione dei dati;
– collaborare con l’autorità di controllo.

La Polizza di Responsabilità Civile Professionale per DPO offera da Diass tiene indenne l’Assicurato da ogni somma che egli sia tenuto a pagare per danni a terzi, quale civilmente responsabile ai sensi di legge a seguito di inadempienza ai doveri professionali causata da fatto colposo, o da errore o da omissione, involontariamente commessi nell’esercizio dell’attività professionale esercitata,

Si intende che nell’attività professionale esercitata sono comprese tutte le mansioni e funzioni svolte dall’Assicurato sulla base del Regolamento europeo 2016/679 e quali quelle elencate qui di seguito a titolo esemplificativo e non limitativo

  1. informare e fornire consulenza al Titolare del trattamento o al Responsabile del trattamento nonché ai dipendenti che eseguono il trattamento in merito agli obblighi derivanti dal presente regolamento nonché da altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati;
  2. sorvegliare l’osservanza del presente regolamento, di altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del Titolare del trattamento o del Responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, compresi l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e alle connesse attività di controllo;
  3. fornire, se richiesto, un parere in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e sorvegliarne lo svolgimento;
  4. cooperare con l’autorità di controllo;
  5. fungere da punto di contatto per l’autorità di controllo per questioni connesse al trattamento, tra cui la consultazione preventiva, ed effettuare, se del caso, consultazioni relativamente a qualunque altra questione. Inoltre: nell’eseguire i propri compiti il responsabile della protezione dei dati considera debitamente i rischi inerenti al trattamento, tenuto conto della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità del medesimo.

L’Assicurazione per Responsabili Protezione Dati è prestata nella forma «claims made» è quindi operante per fatti colposi, errori od omissioni, commessi anche prima della data di inizio del Periodo di Assicurazione, a condizione che il conseguente Reclamo sia per la prima volta presentato all’Assicurato durante il Periodo di Assicurazione.